Come utilizzare la Lavanda – Dieci modi che non tutti conoscono

La lavanda, pianta tipica della macchia mediterranea, è nota fin dai tempi antichi per le sue virtù curative, oltre che per la bellezza dei suoi fiori e l’intensità del suo profumo.

Sia Greci che Romani conoscevano già come utilizzare la lavanda, ne usavano i fiori nell’igiene quotidiana e nella cura della persona sia ingerendola che applicandola su pelle e capelli, da qui il suo nome che deriva letteralmente dal gerundio latino del verbo “lavare”.

Da giugno a settembre la sua fragranza inonda le campagne sarde, le sue sfumature violacee dipingono i paesaggi rurali, i suoi fiori vengono colti per confezionare i più classici sacchetti odorosi da riporre negli armadi come antitarme naturale.

Nel nostro campo di lavanda nel cuore della Sardegna, unico nell’Isola, la lavandula officinalis con il suo intenso profumo, oltre che essere un richiamo irresistibile per le api che producono il pregiato miele aromatico nel quale le naturali proprietà benefiche del miele si uniscono a quelle della lavanda, è anche l’ingrediente principe dell’olio essenziale di lavanda ricco di linalolo (in grado di indurre uno stato di rilassamento), acetato di linalile (dalle proprietà antinfiammatorie), limonene (dal potere antiparassitario), cineolo (potente antibatterico), canfora (utile nella cura delle infiammazioni e delle nevralgie) e alfa-terpineolo (dalle proprietà antibiotiche).

Ma vediamo come utilizzare la lavanda e i prodotti che da essa nascono nella nostra quotidianità, scommettiamo che di questi dieci modi ne conoscete meno della metà?

Come utilizzare la lavanda nella pulizia del corpo

Particolarmente indicata per la pelle per il suo potere purificante, può essere utilizzata, ad esempio, realizzando degli scrub in maniera assolutamente naturale con i suoi fiori polverizzati, sale o zucchero e, senza troppa spesa, avrete una pelle più morbida mentre il profumo della lavanda vi rilasserà conciliando il sonno.

 

Come utilizzare la lavanda in cucina

Se è biologica è ideale per cucinare e tante sono le ricette:  biscotti lavanda e limone, frollini alla lavanda, zucchero alla lavanda, torta alla lavanda. Potete anche preparare delle bibite alla lavanda, come il tè alla lavanda, calmante e rinfrescante, o lavanda e Lemon Soda o limonata alla lavanda.

Se ti interessano i nostri prodotti a base di lavanda Clicca qui (verrai reindirizzato su Facebook Messenger).

Come utilizzare la lavanda nella cura del corpo

L’olio essenziale di lavanda è ottimo nel trattamento dell’acne, perché regola la secrezione del sebo e contrasta i batteri causa dell’infezione, riducendo anche il rischio di cicatrici. Basta applicarne una goccia pura sulle zone colpite dall’infezione o versare un po’ di olio di lavanda in una crema all’aloe o in una crema base, da applicare ogni sera sulla pelle pulita. 

Come utilizzare la lavanda contro le punture di insetti

 

L’olio essenziale di lavanda è ottimo contro le punture di insetti e meduse: basta versarne qualche goccia sulla zona colpita e lasciarlo assorbire; disinfetta la zona colpita e riduce rapidamente il bruciore e il dolore. 

Ma la lavanda è anche un discreto repellente pertanto è possibile prevenire le eventuali punture preparando una miscela di olio vegetale, cui aggiungere 12 gocce di olio essenziale di lavanda da spalmare sulle zone esposte.

Come utilizzare la lavanda nella cosmesi quotidiana 

Le sue proprietà astringenti e purificanti sono molto utili per il trattamento di pelli e capelli grassi. Chi la la pelle grassa e impura può sostituire il tonico per la pulizia del viso con il decotto o con l’idrolato di lavanda, da usare mattina e sera. Il decotto di lavanda si utilizza anche per effettuare impacchi o risciacqui dei capelli, soprattutto se si hanno capelli grassi. Se una iper sudorazione interessa mani e i piedi vi consigliamo di bagnarli ogni sera con dell’acqua dove sono state bollite 10 foglie di salvia e qualche spiga di lavanda.

Come utilizzare la lavanda per riposare e rilassarsi

Nel 2013, uno studio basato sull’evidenza pubblicato dall’International Journal of Psychiatry ha scoperto che l’integrazione con 80 milligrammi di olio essenziale di lavanda allevia l’ansia, il sonno disturbato e depressione. Qualche goccia di olio essenziale di lavanda sul cuscino prima di andare a dormire è l’ideale per una notte più serena. Oltre ad essere uno dei migliori oli essenziali per il mal di testa perché induce il rilassamento e allevia la tensione.

Come utilizzare la lavanda nelle pulizie di casa

Tappeti più puliti grazie a 5-6 gocce di olio essenziale di lavanda e una tazza di bicarbonato di sodio. Spruzzandolo sul tappeto un’ora prima di passare l’aspirapolvere, il fresco profumo di lavanda poi rimarrà in tutta la stanza lasciando un tappeto igienizzato naturalmente.

Per acquistare i nostri prodotti a base di lavanda contattaci su Facebook Messenger.

 

Come utilizzare la lavanda per migliorare la salute

Grazie alle sue proprietà carminative e antispasmodiche la lavanda può essere impiegata nel trattamento di disturbi digestivi. Rilassa la muscolatura, stimola l’attività epatica e la produzione di bile e le secrezioni gastriche, prevenendo la formazione e il ristagno di gas. Può essere assunta in infuso, o come tintura madre, nella dose di 30 gocce diluite in mezzo bicchiere d’acqua due volte al giorno.

Come utilizzare la lavanda nei dolori muscolari

Immergete un panno in una bacinella d’acqua calda con dieci gocce di olio essenziale di lavanda e applicatelo sulle zone interessate finché non intiepidisce. Potete associare all’impacco locale una tisana ai fiori di lavanda da bere contemporaneamente.

Come utilizzare la lavanda per una casa salutare

Contro la formazione di muffa sulle pareti, una soluzione composta da una tazza d’acqua, mezza tazza d’aceto bianco, un cucchiaio di bicarbonato, cinque gocce di olio essenziale al limone e cinque di lavanda è quello che ci vuole. Spruzzandolo sulle superfici interessate e lasciandolo agire per qualche ora, con le sue proprietà antimicrobiche andrà a contrastare la formazione della muffa e ripetendo l’applicazione per una settimana, la formazione della muffa scomparirà.

 

E, ovviamente fra i mille utilizzi di questa pianta, non dimenticate di comporre una elegante corona di lavanda come centrotavola: rinfresca l’aria e aggiunge fascino a tutta la casa!

Per acquistare i nostri prodotti a base di lavanda chiamaci al numero 320 041 0362, oppure scrivici su Facebook Messenger cliccando sul pulsante qui sotto.

Copyright foto – Erica Costa

Condividi l’articolo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Share on twitter
Share on linkedin

Copyright 2019 © Lavanda di Elvio